Aprile 2021

I Dipinti: La Madonna dei Pellegrini

2021-04-07T13:55:45+00:00

La copia della Madonna dei Pellegrini di Michelangelo Merisi detto il Caravaggio è di raffinata fattura, eseguita certamente da un pittore di notevoli capacità, ed è da considerare come una delle migliori copie di opere caravaggesche fatte in Roma. Il copista fu forse facilitato nell'eseguire il dipinto da un confronto diretto con l'originale, non ancora [...]

I Dipinti: La Madonna dei Pellegrini2021-04-07T13:55:45+00:00

I Dipinti: Gesù avvolto nella Sindone

2021-04-07T13:53:35+00:00

A sinistra, appena entrati nel santuario, è appesa una tela di ragguardevoli dimensioni con raffigurata la deposizione di Gesù dalla croce e la preparazione del suo corpo prima della deposizione nel sepolcro. Un gruppetto di uomini stanno stendendo il sudario sul corpo esanime di Gesù con gesti che lasciano intendere la conoscenza, da parte del [...]

I Dipinti: Gesù avvolto nella Sindone2021-04-07T13:53:35+00:00

I Dipinti: San Michele

2021-04-07T13:52:29+00:00

Il tema dell'Arcangelo Michele che sconfigge Lucifero era caro al pittore Antonio Maria Viani. Nei sei anni di permanenza a Monaco di Baviera aveva avuto agio di ammirare un'opera di analogo soggetto, dovuta al pennello del pittore Christoph Schwarz (1545-1592) e collocata sull'altare maggiore della chiesa di San Michele; per quella stessa chiesa il giovane [...]

I Dipinti: San Michele2021-04-07T13:52:29+00:00

I Dipinti: Il polittico dell’Annunziata

2021-04-07T13:51:01+00:00

Il primo importante dono sabaudo al santuario é da far risalire al 1581, quando il Duca Carlo Emanuele I offri alla primitiva cappella le quattro tavole del polittico che formavano, allora come adesso, l'ancona dell'altare maggiore. Al centro la scena dell'Annunciazione, ai lati i Santi Sebastiano e Rocco e la predella, ripartita in tre episodi [...]

I Dipinti: Il polittico dell’Annunziata2021-04-07T13:51:01+00:00

La costruzione del nuovo santuario

2021-04-09T14:00:21+00:00

Anche se i preparativi per la costruzione della nuova chiesa risalgono al 1619, con la fornitura di centomila mattoni da parte del fornaciaio mastro Bochetto di Netro, si mise mano alla fabbrica sacra unitamente ai lavori per il nuovo convento, che avrebbe dovuto ospitare la nuova comunità di frati cappuccini. L'impresa inizio con la sottoscrizione [...]

La costruzione del nuovo santuario2021-04-09T14:00:21+00:00

L’immagine antica

2021-04-07T13:48:48+00:00

Quando l'anonimo affreschista dipingeva sulla povera parete del pilone in riva al lago Grande di Avigliana una Madonna del latte, partecipava, forse inconsapevolmente, ad uno dei modi più tradizionali di rappresentare Maria e il piccolo Gesù. L'immagine esprimeva significati che si rifacevano a figure desunte dall'antico testamento, alla terra promessa dove scorreva latte e miele [...]

L’immagine antica2021-04-07T13:48:48+00:00

L’origine del Santuario

2021-04-07T13:46:21+00:00

L'origine del santuario della Madonna dei Laghi di Avigliana è da ricondurre alla devozione per l'antica immagine della Madonna del Latte affrescata su un pilone posto a lato della via che toccando il lago Grande conduceva da Avigliana a Giaveno. Le spose incinte o che allattavano, e quelle che, pur desiderandoli, non potevano avere figli pregavano [...]

L’origine del Santuario2021-04-07T13:46:21+00:00
Torna in cima